rotate-mobile
Cronaca

Controlli a tappeto a Salerno e provincia: cinque denunce della Polizia

A Cava de’ Tirreni, il personale del Commissariato ha indagato un 52enne residente a Vietri Sul Mare per ricettazione, mentre a Sarno sono finite nei guai tre persone

Cinque persone sono state denunciate dalla Polizia, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, svolti ieri dal personale della Questura di Salerno e dei Commissariati di Pubblica Sicurezza distaccati sul territorio provinciale. In particolare, a Salerno, gli agenti della Sezione Volanti hanno intensificato i controlli a persone e veicoli nelle zone collinari (Matierno – Ogliara -  Giovi): sono state identificate 54 persone, controllati 42 veicoli e 8 pregiudicati sottoposti alla misura restrittiva degli arresti domiciliari.

Sono stati elevati, dunque, diversi verbali di contravvenzione per violazioni delle norme del codice della strada e, in alcuni casi, sono stati ritirati i documenti di guida e circolazione. Un cittadino romeno è risultato inosservante al foglio di via obbligatorio, con divieto di far ritorno in città per tre anni, e per tale motivo è stato denunciato.

A Cava de’ Tirreni, poi, il personale del Commissariato ha indagato un 52enne residente a Vietri Sul Mare per ricettazione. L’uomo, infatti, nel corso di un controllo, è stato trovato in possesso di uno smartphone rubato. Il cellulare è stato restituito al legittimo proprietario. I poliziotti del Commissariato di Sarno, inoltre, a seguito del controllo di un autocarro di proprietà di un cittadino residente nell’agro nocerino – sarnese, hanno accertato che il certificato di revisione del rimorchio era stato falsificato, denunciando il proprietario del veicolo per uso di attestazione falsa: sequestrata anche la carta di circolazione. Sono stati, infine, denunciati pure i due soci della ditta di trasporti, per favoreggiamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto a Salerno e provincia: cinque denunce della Polizia

SalernoToday è in caricamento