Il Cipe approva il progetto: ecco come cambierà il Molo Manfredi di Salerno

L'intervento, che prevede un investimento di 6 milioni e 600 mila euro, prevede il completamento di alcune infrastrutture ancora in cantiere, come la Stazione Mattina e il Crescent

Il Molo Manfredi

Via libera dal Cipe al progetto di qualificazione del Molo Manfredi di Salerno. L’intervento, che prevede un investimento di 6 milioni e 600 mila euro, prevede il completamento di alcune infrastrutture ancora in cantiere, come la Stazione Marittima e il Crescent. La Stazione Marittima, il progetto di riqualificazione e allungamento del Molo Manfredi hanno l’obiettivo di sviluppare il comparto della crocieristica attraverso la predisposizione di una banchina interamente dedicata all’accoglienza delle navi da crociera, in modo da offrire l’accesso, al porto di Salerno, nel circuito degli scali crocieristici più esclusivi del Mediterraneo.

L’area si appresta ad ospitare, infatti, fino a 150 navi da crociera all’anno per un totale di circa 500 mila crocieristi. Il progetto prevede un intervento di riqualificazione di una parte dell’area situata tra la Stazione Marittima e l’ingresso del parto, che ospiterà uno spazio espositivo permanente finalizzato alla promozione della ceramica locale quale prodotto d’eccellenza e rappresentante l’artigianato locale, mentre l’impostazione dell’intero spazio sarà tale da consentire la localizzazione di strutture per eventi e manifestazioni attinenti il rapporto tra la città e il mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo, ma prevede anche  l’inserimento di “Ombre d’Artista”, aree d’ombra mediante l’impiego di installazioni amovibili al fine di creare zone protette ed ombreggiate fruibili dai turisti diretti verso la città e dai salernitani a passeggio in un’altra oasi urbana. Le installazioni fungeranno da piccole folies visibili da più punti di vista e da diverse distanze, che si collocano a ridosso dei percorsi preferenziali verso i diversi punti di interesse della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

Torna su
SalernoToday è in caricamento