rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Cirielli sulle Carceri: "E' necessaria una riforma strutturale"

La proposta: "Far scontare le pene agli stranieri nei loro paesi d’origine e prevedere la rieducazione in carcere che, purtroppo, oggi non esiste"

"Concordo con il presidente Grasso quando dice che l’emergenza delle carceri in Italia va affrontata con misure globali e non parziali": queste le parole spese dal deputato di Fratelli d'Italia, Edmondo Cirielli, sulle Carceri. Invocando una riforma strutturale, Cirielli ha precisato: "Certamente il problema non si risolve depenalizzando, non punendo i plurirecidivi e affidandosi ad indulti e amnistie".

"Mi auguro che il Governo decida di affrontare questa emergenza con serietà, rivedendo il sistema della custodia cautelare, facendo scontare le pene agli stranieri nei loro paesi d’origine e soprattutto prevedendo la rieducazione in carcere che, purtroppo, oggi non esiste", continua il deputato. La tutela delle vittime, dunque, resta per Cirielli la prima emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cirielli sulle Carceri: "E' necessaria una riforma strutturale"

SalernoToday è in caricamento