rotate-mobile
Cronaca

Dell'Isola (Fnp Cisl): "Sgravi agli anziani impegnati nella società"

Secondo i dati della Cisl, infatti, l'80% dei pensionati salernitani percepisce meno di 1.000 euro al mese a fronte di un aumento continuo dei costi della vita

Agevolazioni e sconti sui tributi locali per i nonni che si impegnano nella società. L'80% dei pensionati salernitani, infatti, riceve un assegno mensile inferiore ai 1.000 euro a fronte di un aumento continuo dei costi della vita. E' questa la proposta di Giovanni Dell'Isola, segretario generale della Fnp Cisl di Salerno, che spiega: "Non parliamo di rimborsi, ma di sgravi sui livelli di tassazione e sulle bollette che risultano sempre bene accetti. I fondi ci sono - continua il segretario dei pensionati della Cisl - basta evitare di sprecarli in mille rivoli e per cose inutili. Ci vuole una svolta culturale, i pensionati devono diventare un soggetto attivo delle politiche che li riguardano. Però in gioco devono esserci anche le istituzioni, che possono e devono giocare un ruolo fondamentale in questa rivoluzione".

 "Sono molti gli anziani che vogliono ancora fare qualcosa per la loro comunità, ma si sentono emarginati da tutto e tutti -ha incalzato Dell'Isola -  Sarebbe anche un modo per incentivarli a rendersi utili alla collettività e a far risparmiare qualche risorsa alle amministrazioni. La loro presenza davanti alle scuole per aiutare i bambini all’entrata ed uscita dalle lezioni è una presenza che rassicura bambini e genitori. Dove è stata realizzata - conclude - ha dato ottimi risultati”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dell'Isola (Fnp Cisl): "Sgravi agli anziani impegnati nella società"

SalernoToday è in caricamento