rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Zona Porto / Via Porto

Clandestino scoperto su motonave, respinto dalla polizia di frontiera

Gli uomini della polizia di frontiera marittima hanno respinto un clandestino etiope di 22 anni che tentava di raggiungere il territorio italiano senza regolare permesso di soggiorno

Ha tentato di raggiungere in Italia ma è stato respinto dalla polizia di frontiera: gli uomini dell’Ufficio di polizia di frontiera marittima di Salerno, diretto dal vice questore aggiunto Giuliana Postiglione, nel corso dei servizi di controllo atti ad impedire l’ingresso irregolare degli stranieri in Italia, hanno respinto alla frontiera e rimpatriato un clandestino 22enne, di nazionalità etiope, che tentava di entrare nel territorio italiano a bordo di una motonave commerciale, proveniente da La Valletta e battente bandiera tedesca.

I poliziotti, dopo aver bloccato lo straniero, lo hanno identificato con l'aiuto degli agenti della polizia scientifica e hanno scoperto che il giovane si era imbarcato a Gibbuti, in Africa, approfittando di un momento di distrazione del personale della motonave commerciale. L'etiope è stato quindi affidato al comandante della nave con obbligo immediato di rimpatrio, dato che lo straniero è risultato sprovvisto di un permesso di soggiorno per il territorio italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clandestino scoperto su motonave, respinto dalla polizia di frontiera

SalernoToday è in caricamento