Copas e Titanus, gli operai in sciopero sotto al Comune di Salerno

Rispoli (Fiadel): "Forse qualcuno non ha capito la gravità di quanto sta accadendo. Ringrazio i funzionari della Prefettura per quanto fatto. E ribadisco ancora una volta un concetto: Salerno non può più perdere posti di lavoro”

Il presidio di protesta

Dopo il mancato confronto con le aziende Copas Service e Titanus, la Fiadel di Salerno ha tenuto una giornata di sciopero che ha coinvolto tutte le maestranze impegnate nella pulizia, nella manutenzione e nella vigilanza presso i centri commerciali La Fabbrica e Le Cotoniere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta

Lo sciopero si è concretizzato con un presidio dei manifestanti dalle 9 presso il Municipio di Salerno, in via Roma, e nei pressi della Prefettura in piazza Amendola. Successivamente Angelo Rispoli, segretario generale della Fiadel provinciale, e una delegazione di lavoratori sono stati ricevuti in Prefettura. “Dai dirigenti della Prefettura abbiamo ottenuto garanzie su un incontro a cui prenderanno parte i vertici del Comune di Salerno, manager dei centri commerciali La Fabbrica e Le Cotoniere e rappresentanti delle società Copas e Titanus”, ha detto Angelo Rispoli, segretario generale della Fiadel provinciale. “Forse qualcuno non ha capito la gravità di quanto sta accadendo. Ringrazio i funzionari della Prefettura per quanto fatto. E ribadisco ancora una volta un concetto: Salerno non può più perdere posti di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento