Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Colliano

Due cani trovati morti avvelenati a Colliano: si indaga

"Non trovo le parole per descrivere il dolore e lo sconcerto per quanto accaduto", queste le parole della proprietaria degli animali, la quale non riesce, insieme alla cittadinanza, a comprendere perché un essere umano possa arrivare a commettere un atto così vile e crudele

Mattinata di rabbia e paura quella a Colliano, dove due cani padronali legalmente e correttamente detenuti presso una proprietà privata, sono stati ritrovati senza vita a causa probabilmente, dell'ingerimento di bocconi avvelenati. "Non trovo le parole per descrivere il dolore e lo sconcerto per quanto accaduto", queste le parole della proprietaria degli animali, la quale non riesce, insieme alla cittadinanza, a comprendere perché un essere umano possa arrivare a commettere un atto così vile e crudele.

L’intervento 

Sul posto le Guardie Giurate Particolari Volontarie Zoofile della Sezione Provinciale dell'Anpana Salerno, le quali già in passato si sono occupate della sorveglianza ambientale e del benessere degli animali d'affezione del piccolo Comune, sanzionando illeciti e portando all'attenzione della locale Amministrazione i casi di maltrattamento e potenziali tali, registrati e monitorati sul territorio dalle Gez, una situazione che nell'ultimo anno ha fatto registrare un trend in crescita ritenuto ad oggi, dalle Gpgv Zoofile dell'Anpana, preoccupante.

Le legge 

Il personale del Nucleo Operativo delle Gez ricorda che avvelenare un animale implica quattro reati, ovvero la violazione: dell'articolo 727 del Codice Penale sul maltrattamento degli animali che prevede una ammenda da 1000 a 5000 euro per chi uccide animali con veleno condannandoli ad atroci sofferenze; dell’articolo 638 che prevede la reclusione fino a 1 anno per uccisione o danneggiamento di animali altrui; la violazione dell'articolo 440 – Adulterazione o contraffazione di  sostanze alimentari; ma anche la violazione dell'rticolo 544 bis e ter – Uccisione e maltrattamento di animali (punito anche il tentativo (art. 56 C.P)).

Il commento

Il responsabile provinciale delle Guardie Ecozoofile dell'Anpana di Salerno ha dichiarato che, mentre la locale Asl si sta occupando di verificare le cause della morte degli animali, verranno avviate d'ufficio, le indagini del caso per appurare le responsabilità penali di quanto accaduto, evidenziando inoltre che, allo scopo di evitare che simili "reati" vengano registrati in futuro, l'intero territorio sarà sottoposto a stringente sorveglianza da parte delle Gez, le quali in coordinamento con le deputate Autorità, porranno in essere tutti i controlli e le disposizioni volte a promuovere e a tutelare il rispetto ed il benessere degli animali d'affezione della Legge Regionale 11 aprile 2019, n. 3 ed il rispetto della legge 20 luglio 2004, n.189. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due cani trovati morti avvelenati a Colliano: si indaga

SalernoToday è in caricamento