rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Colliano

Attentati con bombe ai locali ed estorsione agli imprenditori: in 12 rischiano il processo

L’indagine, ora conclusa, trae origine da una serie di attentati dinamitardi ai danni di attività commerciali ubicate nei Comuni di Colliano, Contursi Terme e Oliveto Citra, tra cui “Bar Colorado”, “Jadore Cafè" ed “Eden”.

Indagini chiuse dalla Procura di Salerno per associazione a delinquere con lo scopo di commettere delitti contro il patrimonio, industria e il commercio, oltre che contro la fede pubblica, detenzione di armi, estorsione e ricettazione. Sullo sfondo ci sono una serie di attentati messi in atto con bombe carta nel 2017, a danno di locali siti tra i comuni di Colliano, Oliveto Citra e Contursi Terme

Le indagini

Nelle accuse c'è anche lo spaccio di sostanze stupefacenti, furti in abitazioni di cani di razza e spendita di banconote false. Al centro dell'inchiesta un imprenditore di Colliano che, insieme alla compagna, viene ritenuto mente dell'attività criminale, accusato di aver tenuto in ostaggio decine di imprenditori della Valle del Sele. Molti dei coinvolti furono arrestati a novembre scorso, con lo scopo di ottenere l'egemonia sugli affari economici delle attività commerciali dei locali notturni, ma anche di bar e ristoranti. Decisive, per le indagini, risultarono le testimonianze di alcuni imprenditori vittime del gruppo. Sono 12 le persone che rischiano il processo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati con bombe ai locali ed estorsione agli imprenditori: in 12 rischiano il processo

SalernoToday è in caricamento