menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Coltivava piante di "cannabis indica" nel Vallo di Diano: arrestato 39enne

Si tratta di un impiegato di un autolavaggio a cui i carabinieri hanno sequestrato due piantagioni situate nelle località “Lavandaia” e “Profica” di Sala Consilina

Un 39enne incensurato e impiegato in un autolavaggio del Vallo di Diano è stato arrestato con l’accusa di coltivazione di stupefacenti. I carabinieri, infatti, gli hanno sequestrato due piantagioni situate nelle località “Lavandaia” e “Profica” di Sala Consilina, composte complessivamente da 14 piante di “cannabis indica” , alte dagli 80 ai 250 cm, del peso complessivo di 23 chilogrammi circa, che l’uomo periodicamente curava ed irrigava. Per questo è stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento