menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La cometa Catilina pronta a farsi ammirare: salernitani con il naso all'insù

La cometa raggiungerà il punto più vicino alla Terra proprio il 17 gennaio: cresce l'attesa tra gli appassionati

Come annunciato già nel periodo natalizio, domenica sarà visibile la cometa “Catalina“, scoperta da Richard Kowalski durante la Catalina Sky Survey dall’osservatorio vicino a Tucson in Arizona (Usa), nel 2013. Raggiungerà il punto più vicino alla Terra proprio il 17 gennaio.

Già nel corso di queste notti, ma ancora di più domenica, la cometa potrebbe essere visibile a occhio nudo raggiungendo la magnitudine 6. Con un binocolo o ancora meglio un telescopio, salvo se vi fosse nuvolosità intensa, sarà possibile ammirare al meglio la sua bellezza. Tutti i salernitani con il naso all'insù.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento