Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Zona Porto

Comitato "Salviamo piazza Alario": lettera aperta alla città

Il direttivo: "Difendere Piazza Alario oggi vuol dire difendere la democrazia a Salerno, vuol dire impedire che i diritti dei cittadini vengano calpestati senza offrire alcuna risposta alle nostre legittime domande"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Amici ed amiche, l’attività del Direttivo del nostro Comitato, in questi ultimi mesi, è stata molto  intensa ed  è opportuno aggiornare tutti coloro che ci hanno dato fiducia, perché siamo ad una svolta nel futuro del nostro quartiere e di tutta la Città. La vicenda di Piazza Alario, pur in piena era pandemica, non ha conosciuto tregua e la cronaca ha registrato  i  passaggi  più significativi  della contestazione che  ci  ha  visti  impegnati  a  difendere l’identità di questo luogo a noi tanto caro.

La nostra contrapposizione alle decisioni dell’Amministrazione Comunale che intendeva realizzare un Parco Giochi è stata molto durae ha dato qualche risultato non trascurabile. Ci   siamo   battuti   per   impedire   dapprima (giugno   2019) l’approvazione  di  questo  progetto altamente  devastante,  suggerendo le nostre Linee  Guida,  poi criticandoi  dettagli del  progetto (agosto-settembre   2020),    quindi  contestando  l’apertura  del  cantiere (novembre   2020), rivolgendoci alla Magistratura e alla Sovraintendenza.Abbiamo  incontrato  la  solidarietà  di 25 associazioni  cittadine  e  di numerose persone  che  hanno apprezzato il  valore delle  nostre  idee,  ma Il  30  novembre  scorso  è  stato comunque aperto  il cantiere di Piazza Alario. A quel punto la nostra protesta è cresciuta di tono, tanto chei media ne hanno dato ampio risalto, portando la questione all’attenzione della Giunta Comunale. Numerosi Consiglieri di maggioranza vi hanno aderito. Una vittoria? Non proprio. Piazza Alario deve essere salvata ancora una volta.

Purtroppo l’Amministrazione Comunale continua a negare la trasparenza sul progetto e prosegue nel braccio di ferro contro i cittadini e i residenti. Noi continueremo a denunciare questo modo autoritario di trattare le istanze dei cittadini. Chiediamo  a  tutti  di  consultare assiduamente la pagina Facebook “GIU LE MANI DA PIAZZA ALARIO” e scrivere a salviamopiazzaalario@gmail.comper ulteriori informazioni.

In  questo  periodo  di  pandemia  è  impossibile  riunirsi  e  discutere  liberamente  di  cosa  fare  e abbiamo grandi difficoltà a tenervi aggiornati,ma vi invitiamo a restarein contatto con noi e a non rassegnarvi ad accettare lo stato delle cose. Difendere Piazza Alario oggi vuol dire difendere la democrazia a Salerno, vuol dire impedire che i diritti dei cittadini vengano calpestati senza offrire alcuna risposta alle nostre legittime domande. Teniamoci pronti alla mobilitazione e alla protesta.

IL DIRETTIVO DEL COMITATO “SALVIAMO PIAZZA ALARIO”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato "Salviamo piazza Alario": lettera aperta alla città

SalernoToday è in caricamento