Commercio abusivo a Natale, Giudice: "Occorrono maggiori controlli"

Il segretario della Cisal Terziario lancia un appello alle forze dell'ordine in occasione delle festività natalizie

Il segretario Giudice

"Bisogna tutelare il commercio, soprattutto in periodi come questo". L'appello arriva dal segretario della Cisal Terziario, Giovanni Giudice, che invita a tenere alta l’attenzione durante questi giorni di festa, indubbiamente tra i più fruttuosi per un settore in sofferenza come quello del commercio, alla luce del proliferare di parallele attività illecite che rischiano di danneggiare l’economia locale.

L'auspicio

Il sindacalista salernitana avverte: "Il periodo delle festività natalizie, che precede immediatamente quello dell’avvio della stagione dei saldi - spiega Giudice - è indubbiamente uno dei momenti cruciali dell’anno per i commercianti. Lo è, però, anche per attività abusive che trovano terreno fertile, soprattutto alla luce del notevole afflusso di persone nei comuni della nostra provincia". Secondo il numero uno della Cisal Terziario, dunque, "sarebbe opportuno procedere a controlli più specifici, al fine di tutelare chi onestamente prova, con il proprio lavoro, a risalire la china". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento