Cronaca

Caos nel commercio salernitano: Angelo Marinari lascia la Confesercenti

Il noto commerciante spiega: "L'impossibilità di realizzare una reale azione sindacale o di semplice supporto ai settori del commercio e delle piccole imprese cittadine, rende necessaria una presa di posizione forte"

“L’impossibilità di realizzare una reale azione sindacale o di semplice supporto ai settori del commercio e delle piccole imprese cittadine, rende necessaria una presa di posizione forte che non si sarebbe voluta prendere”. Con queste parole il presidente cittadino della Confesercenti Angelo Marinari annuncia la decisione del direttivo di sciogliersi e non essere più partecipe di scelte più volte segnalate come sbagliate.

Il noto commerciante salernitano spiega che “l'assenza dei benché minimi presupposti sindacali ha portato il consiglio Salerno città a consegnare, irrevocabilmente, definitivamente e con effetto immediato le dimissioni con il conseguente scioglimento dello stesso organo cittadino".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos nel commercio salernitano: Angelo Marinari lascia la Confesercenti

SalernoToday è in caricamento