menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, aggredito il segretario del Comune: fermata una donna

La sessantenne voleva ottenere la pensione del marito, ex dipendente del Municipio, scomparso un mese fa. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e le forze dell'ordine

Momenti di tensione, ieri mattina, al Comune di Angri, dove una donna, accompagnata dalla figlia, è andata su tutte le furie perché voleva ottenere la pensione del marito, ex dipendente del Municipio scomparso un mese fa.

Il fatto

Secondo quanto ricostruito, la donna è salita al primo piano di Palazzo di Città dove il responsabile dell’ufficio personale l’avrebbe rassicurata sul completamento dell’iter burocratico che, di solito, dura circa un paio di mesi. Soltanto che, successivamente, la sessantenne ha fatto irruzione all’interno della stanza del segretario generale mettendola a soqquadro e aggredendolo. Sul posto è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118 e dei carabinieri, che hanno ascoltato la testimonianza non solo del dirigente comunale, ma anche di coloro che hanno assistito attoniti all’aggressione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento