rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Pagani

Scioglimento comune Pagani, "sì" da Giorgio Napolitano

Il presidente della Repubblica ha controfirmato il decreto di scioglimento dell'amministrazione paganese. Il decreto pubblicato sul sito del Quirinale. Tre i commissari prefettizi

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha controfirmato il decreto del consiglio dei ministri per lo scioglimento del comune di Pagani per infiltrazioni malavitose. Sul sito del Quirinale è presente il decreto del presidente della Repubblica del 30 marzo 2012 che sancisce lo scioglimento del comune dell'agro nocerino sarnese. Tre i commissari che, molto probabilmente, si insedieranno a Pagani dopo Pasqua: il prefetto Michele Mazza, il viceprefetto Laura Cassio e il dirigente Francesco Scigliuzzo. Il periodo di commissariamento durerà 18 mesi: Pagani doveva tornare alle urne il 6 e 7 maggio 2012, ma l'appuntamento elettorale è saltato.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scioglimento comune Pagani, "sì" da Giorgio Napolitano

SalernoToday è in caricamento