Concertone blindato: tutto pronto per il piano sicurezza del 31 dicembre

Mentre il Comune di Salerno pubblica sul proprio sito ufficiale il cronoprogramma della Notte di San Silvestro, a Palazzo di Governo fervono i preparativi per l'area pedonalizzata e le misure anti terrorismo

Area pedonalizzata intorno al palco del Concertone, piano anti terrorismo, rigide misure di sicurezza per l'evento del 31 dicembre. Mentre il Comune di Salerno pubblica sul proprio sito ufficiale il cronoprogramma della Notte di San Silvestro (ore 21.30 Clementino, ore 22.30 Max Gazzè, ore 00.05 fuochi pirotecnici), a Palazzo di Governo fervono i preparativi per il Capodanno in sicurezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Folla e divieti

Si prevedono oltre 40mila persone a Salerno per assistere al concerto di Max Gazzè e di Clementino. E' già scattato il divieto di transito e di sosta in Piazza Amendola dov'è cominciata anche l'installazione del palco. Nel pomeriggio è convocato il Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza per la definizione di tutti i dettagli organizzativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Dramma a Baronissi, uomo si suicida in casa: il cordoglio di Valiante

Torna su
SalernoToday è in caricamento