Cronaca

Terremoto '80, ad Auletta un concorso per recuperare il centro storico

Il concorso di idee è stato presentato alla presenza del presidente della regione Campania Stefano Caldoro e del sindaco Pietro Pessolano. Obiettivo è recuperare il centro storico, abbandonato dopo il sisma di 31 anni fa

Auletta

Un concorso di idee per il Parco Ruderi di Auletta, comune della provincia di Salerno il cui centro storico fu abbandonato a seguito del devastante terremoto del 23 novembre 1980. Il concorso, dal titolo "Auletta - le tue idee abitano qui", è stato promosso dalla Fondazione Mida e dal comune di Auletta, in collaborazione con Rena.

"Sono realtà uniche da valorizzare - ha affermato il governatore della regione Campania Stefano Caldoro - la sostanza di concorsi come questo è di valorizzare ogni aspetto di questi posti". Il concorso, come ha spiegato, è una "straordinaria occasione per mostrare come si può lavorare meglio per il futuro".

Per il sindaco di Auletta, Pietro Pessolano, il recupero del Parco Urbano è "una sfida per portare a termine la ricostruzione del centro dopo la distruzione del terremoto". A illustrare il punto di partenza Francesco Antonio D'Orilia, presidente della Fondazione Mida: "Dopo il terremoto Auletta aveva due possibilità - ha spiegato D'Orilia - soccombere o combattere, in un contesto non rassicurante nel quale però si correva il rischio di perdere l'identità".

Da qui la scelta di far rivivere Auletta attraverso "progetti coerenti con il territorio". Il bando per il concorso di idee sarà aperto martedì prossimo, successivamente sarà organizzato un workshop per presentare le migliori cinque idee. Da Internet, inoltre, è possibile scaricare materiale e dossier relativo ad Auletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto '80, ad Auletta un concorso per recuperare il centro storico

SalernoToday è in caricamento