Suggestioni a Nocera per il "tappeto dei quadri" dei Madonnari

"La città di Nocera Superiore è conosciuta anche al di fuori della Campania grazie all'evento dei Madonnari", ha detto Gennaro Pagano, organizzatore della manifestazione

Foto di Gerardo Scafuro

Cento madonnari provenienti non solo da ogni parte d'Italia, ma anche da Stati Uniti, dalla Cina, dal Messico e dalla Francia: via Vincenzo Russo, a Nocera, si è trasformata in una splendida galleria artistica a cielo aperto, grazie al tappeto di raffigurazioni sacre, realizzate dai talenti che hanno preso parte alla 18esima edizione del Concorso Internazionale dei Madonnari.

"La città di Nocera Superiore è conosciuta anche al di fuori della Campania grazie all'evento dei Madonnari - ha detto Gennaro Pagano, organizzatore della manifestazione -  Oramai questo evento è una vera identità. Sono le 111 opere realizzate da adulti e bambini: pure in questa edizione c'è stata una grande partecipazione". Iniziata venerdì, la manifestazione si concluderà domani, domenica, con  la tradizionale processione di Maria SS. Costantinopoli e San Pasquale Baylon alle ore 22, lungo il tappeto di quadri. Lunedì 23 maggio, poi, in via Spagnuolo, si terrà il Gran Galà di premiazione del XVIII. A seguire, alle ore 22, Enzo Avitabile & I Bottari in concerto e alle 24 i fuochi pirotecnici. Un clima gioioso tutto da vivere.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento