Maxi concorso Regione, Bonavitacola: "Formez in netto ritardo"

In occasione dell’ultima seduta dedicata al Question Time, ha reso noto che la Regione Campania ha avviato il procedimento di contestazione nei confronti del Formez a causa degli ingiustificabili ritardi nella correzione della prova preselettiva

La pubblicazione del risultato delle prove preselettive del maxi concorso in Regione Campania procede a passo di lumaca. Il vice presidente Fulvio Bonavitacola ha contestato al Formez i ritardi accumulati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La procedura

In occasione dell’ultima seduta dedicata al Question Time, ha reso noto che la Regione Campania ha avviato il procedimento di contestazione nei confronti del Formez a causa degli ingiustificabili ritardi nella correzione della prova preselettiva. Adesso la Regione Campania è in attesa delle controdeduzioni e poi attiverà le penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

  • Covid-19: sette nuovi contagi in Campania, il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento