menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vallo della Lucania, appropriazione indebita: condannato l'ex direttore delle Poste

Dalle indagini emersero prelievi illeciti ai danni degli ignari utenti dell’ufficio, per un totale di oltre 730 mila euro

E' stato condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione  per appropriazione indebita, Pasquale Cammarosano, ex direttore di Poste Italiane. La sentenza di primo grado è stata emessa dal tribunale di Vallo della Lucania: Cammarosano fu arrestato, nel 2009, quando dirigeva la filiale delle Poste della frazione Massa di Vallo. Emersero, infatti, dei prelievi illeciti ai danni degli ignari utenti dell’ufficio, per un totale di oltre 730 mila euro.

Ammanchi sui propri libretti che i correntisti denunciarono ai carabinieri. Oltre a Poste Italiane, ora l'accusato dovrà pagare le spese processuali e risarcire per il danno tutti i clienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento