menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadde dallo scooter e annegò nel canale a 15 anni: condannato il fidanzato

Il ragazzo alla guida del motorino risultò sotto l'effetto di stupefacenti. Inoltre, fu accusato di omissione di soccorso

Cadde dallo scooter del fidanzato e finì nel canale di via Cristoforo Colombo a Pontecagnano: così annegò e perse la vita la 15enne Federica Santamaria, nel 2008. Sette anni dopo, scatta la condanna anche in Appello per il fidanzato della ragazza che guidava il Piaggi Liberty che finì in una buca con la 15enne sbalzata nel canale sottostante.

E.C., il ragazzo condannato a due anni di reclusione, all’epoca dei fatti 17enne dagli esami clinici risultò essere sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: oltre all’accusa di omicidio colposo rispondeva anche di omissione di soccorso perché, dopo l’incidente, in stato di choc, chiese aiuto facendosi trasportare all’ospedale senza fare parola della 15enne che fu trovata solo due ore dopo, riversa nell’acqua. Per la vittima non vi fu nulla da fare. A distanza di anni, la condanna per il ragazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento