rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Positano

Incidente mortale a Positano, il conducente del minivan era positivo alla cannabinoide: arrestato

La vittima si stava recando a scuola, al liceo Scientifico "Salvemini" di Sorrento: la Costiera piange Fernanda

Arrestato l'autista del minivan turistico che, questa mattina, sulla statale 163 Amalfitana ha travolto e ucciso la 17enne Fernanda Marino. La ragazzina guidava il suo scooter, quando il mezzo l'ha travolta, uccidendola.

Il test

L'uomo di 28 anni, originario di Pompei è  risultato positivo alla cannabinoide: ora è indagato per omicidio stradale, come riporta Il Vescovado. Il dipendente di una società di trasporto passeggeri a noleggio, sarebbe passato col rosso al restringimento della carreggiata regolato dal semaforo. Poi, lo scontro frontale con lo scooter proveniente dalla direzione opposta: la vittima si stava recando a scuola, al liceo Scientifico "Salvemini" di Sorrento e stava transitando con il semaforo verde. Purtroppo, per lei non c'è stato nulla da fare: troppo gravi i traumi riportati al cranio e al torace. La salma si trova all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, a disposizione dell'Autorità giudiziaria. Dolore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Positano, il conducente del minivan era positivo alla cannabinoide: arrestato

SalernoToday è in caricamento