Cronaca

Polla, confermata la condanna a 23 anni di carcere per l'assassino di Di Gloria

La Corte di Cassazione, ieri sera, ha emesso la sentenza sull’omicidio del pensionato di Polla. I giudici hanno ritenuto inammissibile il ricorso

Confermata la condanna a 23 anni di reclusione per Giuseppe Petrillo, unico imputato nel processo per l’omicidio di Nicola Di Gloria. La Corte di Cassazione, ieri sera, ha emesso la sentenza sull’omicidio del pensionato di Polla. I giudici hanno ritenuto inammissibile il ricorso.

L'omicidio

Il Procuratore Generale ha chiesto la conferma della sentenza della Corte di Assise e di Appello di Salerno. Nicola Di Gloria, pensionato 61enne, anche lui di Polla, fu ucciso nella notte tra il 7 e l’8 maggio del 2010 in montagna. Confermata, dunque, la condanna per chi gli tolse la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polla, confermata la condanna a 23 anni di carcere per l'assassino di Di Gloria

SalernoToday è in caricamento