Vincenzo Boccia è il nuovo presidente di Confindustria: i commenti

Sono tanti gli auguri giunti da Salerno per Vincenzo Boccia, presidente designato di Confindustria. Tra i primi ad esprimere soddisfazione per l'elezione di Boccia ci sono stati De Luca, Napoli, Prete, Buono, Russo e Sica

Vincenzo Boccia

Sono tanti gli auguri giunti da Salerno per Vincenzo Boccia, presidente designato di Confindustria. Tra i primi a complimentarsi con il nuovo presidente dell'Ente di via dell'Astronomia c'è stato il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha commentato: "Esprimo la mia piena soddisfazione per la designazione di Vincenzo Boccia a Presidente di ‪Confindustria‬. È un'occasione importante per introdurre un rinnovamento sostanziale nelle relazioni sindacali e per rilanciare sul piano nazionale le grandi questioni dello sviluppo del Mezzogiorno d'Italia e della coesione nazionale. Auguro a Vincenzo Boccia buon lavoro - continua De Luca - Siamo sicuri di poter contare su una rinnovata sensibilità da parte delle rappresentanze imprenditoriali nazionali e saremo lieti di incontrarlo nei prossimi giorni per avviare ogni possibilità di collaborazione con l’obiettivo di creare lavoro nella nostra regione" conclude il presidente della Campania. E il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli esprime a sua volta le più vive congratulazioni a Boccia: “Mi rallegro – scrive Napoli - per la scelta di Confindustria che affida la sua guida ad un imprenditore di alto profilo umano e professionale. Vincenzo Boccia ha dimostrato, tanto nell’attività imprenditoriale di famiglia Arti Grafiche Boccia quanto nei numerosi incarichi nazionali svolti in Confindustria, la capacità di governare i processi di modernizzazione delle imprese avendo a riguardo le dinamiche di mercato, la salvaguardia dei lavoratori, la valorizzazione dell’ambiente e dei territori. Sono certo – conclude Napoli – che il nostro illustre concittadino saprà svolgere al meglio la delicata missione che gli viene affidata contribuendo all’eccellenza del sistema produttivo nazionale con particolare riguardo anche per la competitività delle imprese meridionali. In queste momenti di grande orgoglio per tutti noi un pensiero particolarmente affettuoso alla famiglia di Vincenzo ed in particolare al papà Orazio capostipite dell’azienda: un uomo che con il suo sacrificio e la sua tenacia si è fatto da solo”.

Anche dal mondo dei sindacati sono giunti gli auguri a Boccia. Matteo Buono, segretario generale della Cisl Salerno, ha espresso la sua soddisfazione per l'elezione dell'amministratore delegato di Arti Grafiche: “Siamo orgogliosi che un salernitano abbia raggiunto il traguardo prestigioso della presidenza nazionale di Confindustria, ma ora è arrivato il tempo di fare squadra. Anche con i sindacati. D’altronde questo è un pensiero che Vincenzo Boccia conosce bene. L’agenda del Paese impone obiettivi precisi - continua Buono - Bisogna mettere al centro della propria proposta programmatica i temi dell'etica, del lavoro e dei giovani denota la volontà del mondo produttivo di mettersi al fianco delle istituzioni e delle forze sociali per uscire da questa crisi. Boccia in Confindustria porterà entusiasmo e passione, ma soprattutto competenza. Cose che in fondo hanno sempre contraddistinto l’attività imprenditoriale della sua famiglia” conclude.

Non sono mancati, naturalmente, i commenti da parte del mondo imprenditoriale salernitano. “Accolgo con entusiasmo la notizia della designazione di Vincenzo Boccia alla Presidenza di Confindustria - ha commentato il presidente della Camera di Commercio di Salerno Andrea Prete - Per la seconda volta nei 100 anni di storia dell’organizzazione, un imprenditore meridionale è stato indicato alla guida di Confindustria e la circostanza mi riempie di orgoglio perché conosco Vincenzo da moltissimi anni: ci lega un rapporto fraterno, oltre che di militanza e collaborazione anche in Confindustria Salerno dove egli fu il leader dei gruppo giovani subito dopo la mia presidenza. Sono certo che egli sarà un ottimo presidente in virtù delle sue apprezzate e riconosciute competenze imprenditoriali, oltre che alle innate capacità di ascolto, dialogo e mediazione emerse nei numerosi e prestigiosi incarichi ricoperti nella sua brillante carriera che lo ha visto, tra l’altro, consigliere della Camera di Commercio di Salerno nel periodo 2005-2010. A Enzo - conclude Prete - rivolgo un sincero in bocca al lupo per gl’importanti e difficili appuntamenti che lo attendono, a partire dall’Assemblea di Confindustria in programma il prossimo 25 maggio. La sua designazione rappresenta, per l’intero universo delle oltre 100 mila imprese salernitane, un elemento di speranza e di ottimismo per l’attenzione e la visibilità che la prestigiosa investitura potrà assicurare”.

Le congratulazioni per il prestigioso traguardo sono giunte anche dal mondo dell'edilizia. “Un grande giorno per Salerno e per tutti i salernitani, non solo gli imprenditori – ha dichiarato Vincenzo Russo, presidente di Ance Aies Salerno – Vincenzo Boccia ha i tratti del leader e con lui alla guida, Confindustria saprà fare definitivamente un salto verso il futuro, quello che tutti auspicano da tempo e che per tante ragioni non si è mai riusciti a compiere. Come costruttori siamo felici di aver dato il nostro contributo a questo grande successo”. Russo era presente nella sede di Confindustria per garantire all'imprenditore salernitano sostegno e calore. Proprio i due voti dei costruttori, dell'ANCE nazionale, sono risultati determinanti per l’esito del risultato finale, per la vittoria al fotofinish di Vincenzo Boccia sullo sfidante Alberto Vacchi. “Come associazione dei costruttori siamo felici di aver dato il nostro contributo a questo grande successo - ha continuato Russo - Fin dal primo momento abbiamo manifestato il nostro incondizionato appoggio al programma di Boccia, certi della capacità del suo operato, delle sue qualità morali e imprenditoriali. Scelta migliore come associazione non avremmo potuto fare. Personalmente è una grande gioia essendo legato a Vincenzo da una antica e leale amicizia. E' un grande giorno per tutti quanti noi. Brindiamo con Vincenzo” ha concluso, infine.

Anche Ernesto Sica, sindaco di Pontecagnano Faiano, ha espresso i suoi migliori auguri a Boccia: "Caro Vincenzo, a nome mio, dell’Amministrazione e della Città di Pontecagnano Faiano, ti rivolgo i più sinceri auguri di buon lavoro per l’incarico che andrai a ricoprire. Il ruolo di Presidente Nazionale di Confindustria è complesso e fondamentale per lo sviluppo del nostro Paese. Siamo orgogliosi del nostro Cittadino Benemerito - ha scritto Sica in una lettera indirizzata al neo presidente designato - La tua elevata professionalità ed esperienza ti consentiranno di proiettare il mondo dell’imprenditoria italiana e del nostro territorio in un orizzonte e un contesto di relazioni sempre più europee e internazionali, dando il via ad un gratificante percorso di evoluzione ed impegno per il rilancio delle imprese. Sono certo che riuscirai ad imprimere un ritmo positivo esercitando un’azione propulsiva e trainante per promuovere l’economia nazionale, dando l’esempio di come si fa sistema” ha concluso il sindaco di Pontecagnano.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento