Banchi monoposto e mascherine: la parola d'ordine in Consiglio comunale è celerità

Il sindaco Vincenzo Napoli, nel corso di una riunione con i capigruppo, ha a lungo riflettuto sulla opportunità di convocare l'assise in presenza. "E' accaduto per la delicatezza del tema trattato, cioè il bilancio", ha spiegato. Presenti alcuni cittadini, su prenotazione

"È una sessione di bilancio e abbiamo deciso di svolgere l'incontro del Consiglio comunale in presenza. Ci sono problemi sulle votazioni, potrebbero esserci disguidi e quindi è opportuno essere in presenza. Chiedo peró che l'assise duri il meno possibile: interventi brevi, finestre aperte". Il Consiglio comunale al tempo del Covid comincia con questa accorata esortazione del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. Stavolta interrogazioni e raccomandazioni restano sull'uscio: nel Salone dei Marmi (accesso centrale transennato ed i laterali aperti), i banchi sono monoposto, la mascherina è obbligatoria e gli igienizzanti sono presenti all'ingresso e all'interno. 

L'invito alla celerità e il ringraziamento

"L'assessore al bilancio ha depositato la sua relazione - prosegue il sindaco -. Ci puó essere carica virale potenziale e quindi è bene essere celeri. Utilizziamo sempre mascherina e igienizzante. Saluto e ringrazio i colleghi consiglieri impegnati in prima linea, in queste ore, da medici: Naddeo, Paky Memoli, Eugenio Stabile". Per evitare assembramenti e rispettare le disposizioni anti Covid-19, avrebbero potuto assistere al Consiglio solo venti cittadini, previa richiesta indrizzata a mezzo e-mail, indicando le proprie generalità e un recapito telefonico. Ammessi i primi venti che ne hanno fatto richiesta, dopo aver esibito il proprio documento di riconoscimento all’ingresso di Palazzo di Città.

I temi e il voto

Convocato alle 9.30, il Consiglio ha avuto inizio un'ora dopo. I provvedimenti finanziari sono tema caldissimo: aggiornamento documento unico di programmazione (DUP) 2020-2022, servizi a domanda individuale anno 2020, approvazione bilancio di previsione 2020-2022, ma anche l'approvazione della misura per il contrasto degli effetti economici negativi derivanti dall'epidemia da Covid 19, il credito di imposta utenze non domestiche TARI anno 2020. Sei consiglieri di maggioranza si astengono dal voto al bilancio: Nico Mazzeo, il gruppo dei Verdi guidato da Peppe Ventura, D'Alessio. Vota no anche Lambiase, tra i banchi dell'opposizione. Totale: 20 favorevoli, 7 contrari, 5 astenuti. Venti a favore su tutti i punti; diventano ventuno (con Zitarosa) sul punto d. A seguire, lavori di somma urgenza per la rimozione ed il conseguenziale rifacimento della guaina di impermeabilizzazione del terrazzo di copertura (lato est) del plesso scolastico “Posidonia", la messa in sicurezza delle aree esterne di accesso all'edificio del comando di polizia municipale in via dei Carrari, la realizzazione dei parcheggi a raso pertinenziali al Ruggi. Non sono stati approvati i seguenti punti: Bando Cooperative - "Verifica della fattibilità di accorpare e affidare la gestione del verde pubblico e delle attività ora affidate alle Cooperative sociali ad un soggetto unico ovvero a società partecipate del Comune di Salerno, previa sospensione della gara in corso" ed "Esenzione della imposta per l'occupazione di suolo pubblico per ponteggi e impalcature varie per attività di ristrutturazione e riqualificazione di immobili esistenti e dimezzamento dei diritti di segreteria e d'istruttoria delle pratiche edilizie e alla moratoria di quattro anni per gli oneri derivanti dal cambio di categoria funzionale degli immobili in favore di chi decida di investire in attività produttive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento