Consorzio di Bacino Salerno 2: senza stipendio da quasi 3 mesi, l'appello della Csa Fiadel

Rispoli: “Non è stata liquidata interamente nemmeno la tredicesima. Tutto questo è insostenibile: il prefetto di Salerno intervenga"

Tensione tra i 21 dipendenti della IsoAmbiente, senza stipendio da quasi tre mesi: esplode, infatti, la vertenza della società partecipata dal Consorzio di Bacino Salerno 2.  Non usa mezzi termini, Angelo Rispoli della Csa Fiadel provinciale: “Non è stata liquidata interamente nemmeno la tredicesima. Tutto questo è insostenibile. Il prefetto di Salerno intervenga, altrimenti daremo battaglia per tutelare i diritti di questi operai”.

L'appello

Rispoli, in una lettera ai vertici delle due società e al prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, ha chiesto di intervenire al fine garantire il reddito dei lavoratori e delle loro famiglie. “Il perdurare di questa situazione darà, nostro malgrado, vita ad azioni di lotta e ad azioni legali”, ha concluso il sindacalista della Fiadel provinciale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento