Contrabbando ad Angri, 7 tonnellate di sigarette in un tir con targa bulgara: 5 arresti

Le indagini hanno consentito di rinvenire complessivamente oltre 7 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di varie marche (pari a circa 365 mila pacchetti), distribuite lungo l'intera lunghezza del camion

In azione, la guardia di finanza di Nola che ha individuato e sottoposto a sequestro un carico di oltre sette tonnellate di tabacchi lavorati esteri, arrestando in flagranza cinque persone. In particolare, il rilevante quantitativo "bionde" è stato scovato all'interno di un tir con targa bulgara, individuato in un'area adibita ad autoparco nel comune di Angri, dove erano presenti, oltre al conducente, anche altri soggetti.

Il blitz

I militari hanno quindi proceduto ad un più approfondito riscontro della merce e, una volta rimossi bancali contenenti prodotti ittici costituenti il "carico di copertura" per oltre 2 tonnellate, hanno scoperto le sigarette di contrabbando. Le attività svolte dai militari, coordinate dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Nocera Inferiore, hanno consentito di rinvenire complessivamente oltre 7 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di varie marche (pari a circa 365 mila pacchetti), distribuite lungo l'intera lunghezza del camion. I soggetti responsabili, dunque, sono stati condotti presso la casa circondariale di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento