rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Controlli a Capaccio: sorpresi a sversare rifiuti, bonificata la pineta dall'eternit

Il 24 aprile, intanto, sono state effettuate le operazioni di bonifica della pineta in località Foce Sele e a Cannito dove, ignoti, avevano abbandonato lastre di eternit

Controlli, durante lo scorso week-end, da parte degli agenti della polizia municipale di Capaccio e delle Guardie Ecozoofile di FareAmbiente. Sorprese e multate tre persone che avevano appena abbandonato buste contenenti rifiuti indifferenziati lungo la pista ciclabile in località Linora e Torre di Paestum: per i trasgressori, dunque, una multa da 150 euro.

Il 24 aprile, intanto, sono state effettuate le operazioni di bonifica della pineta in località Foce Sele e a Cannito dove, ignoti, avevano abbandonato lastre di eternit che, com’è noto, è un materiale nocivo per la salute. "Nel 2014 gli sversamenti abusivi di eternit sono già costati ai cittadini di Capaccio Paestum oltre 10.000 euro, a fronte dei 13.000 euro di tutto il 2013”, ha sottolineato l’assessore all’Ambiente, Eustachio Voza. Massima attenzione, dunque, da parte degli enti preposti, per combattere l'inciviltà e tutelare ambiente e comunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a Capaccio: sorpresi a sversare rifiuti, bonificata la pineta dall'eternit

SalernoToday è in caricamento