Lavoro in nero, Salerno e Valle dell'Irno al setaccio: 33 irregolari

Le ispezioni e gli accertamenti nei settori dell’edilizia e degli esercizi pubblici, hanno interessato la città di Salerno ed un comune della Valle dell’Irno

Ispettorato Territoriale del Lavoro di Salerno in azione: al termine di un’accurata attività di monitoraggio e di intelligence, le ispezioni e gli accertamenti nei settori dell’edilizia e degli esercizi pubblici, hanno interessato la città di Salerno ed un comune della Valle dell’Irno.

Il blitz

Risultano 33, i lavoratori in nero che sono stati individuati oltre ad un rapporto di lavoro irregolare che ha interessato un cittadino extracomunitario. Al via, i procedimenti sanzionatori e le conseguenti sospensioni delle attività di impresa. I controlli continuano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento