Controlli in studi odontoiatrici e laboratori alimentari: scattano i sequestri dei Nas nel salernitano

Con la collaborazione di personale dell’ASL di Salerno, i militari hanno ispezionato un esercizio di gastronomia ed un supermercato, ponendo i sigilli a due laboratori adibiti alla preparazione di pasti

Controlli serrati da parte dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità, per preservare la salute dei cittadini: a Salerno, Battipaglia e Scafati, il Nucleo Antisofisticazioni, agli ordini del Maggiore Vincenzo Ferrara, ha sequestrato quattro studi odontoiatrici ed un ambulatorio di medicina estetica, frequentati da numerosi pazienti.

Il provvedimento

Tali studi medici erano privi di autorizzazione e dei requisiti strutturali, organizzativi e funzionali utili a garantire l’incolumità di coloro che si sottoponevano alle visite e agli interventi.

I sequestri

Inoltre, a Salerno e a Montecorvino Pugliano, dopo aver ispezionato, con la collaborazione di personale dell’ASL di Salerno, un esercizio di gastronomia ed un supermercato, i militari hanno posto i sigilli a due laboratori adibiti alla preparazione di pasti perchè versavano in precarie condizioni igienico sanitarie e strutturali. Il monitoraggio continua.
 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Era diventato l'incubo per un meccanico di Sala Consilina: denunciato carabiniere

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento