Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Pasqua e Pasquetta di controlli, tra bische, sport e spostamenti ingiustificati: sanzioni e denunce

Sanzionati, tra gli altri, nella giornata di venerdì 2 aprile anche un gruppo di quattro giovani per un’attività sportiva di gruppo su area pubblica nel centro di Salerno

Salerno e provincia al setaccio, dal 29 marzo al 5 aprile, in occasione delle festività pasquali. Nel fine settimana  appena trascorso, in particolare, in concomitanza con la ricorrenza della Santa Pasqua  ed del Lunedì dell’Angelo, sono stati ulteriormente intensificati i servizi di vigilanza per controllare il rispetto delle previsioni normative anti covid. Il Questore della provincia di Salerno, con una ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza e con il prezioso concorso dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale di Salerno, della Polizia Provinciale e delle Polizia Locali dei Comuni salernitani, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento che  ha consentito di raggiungere  nei giorni delle ricorrenze e nei giorni precedenti, lungo la settimana  in oggetto,  i seguenti risultati operativi:

I risultati

Sono state 12656 le persone controllate e 7756 i veicoli fermati, nonchè 2590 esercizi pubblici sottoposti a verifiche. Dunque, 336 le persone sanzionate per  mancato uso della mascherina, per assembramenti o per spostamenti  non giustificati, 10 i titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anticovid e 6 quelli sanzionati con la chiusura. I servizi sono stati  effettuati per prevenire anche gli assembramenti nei luoghi più a “rischio” di concentrazione di persone per i festeggiamenti della Pasqua e della  “Pasquetta” nel giorno del Lunedì dell’Angelo: a tal fine, sono stati interdetti gli accessi ai lungomari ed ai litorali  cittadini con l’impiego delle pattuglie delle forze dell’ordine  con controlli sulle spiagge cittadine.

I dettagli

Sanzionati, nello specifico, nella giornata di venerdì 2 aprile anche un gruppo di quattro giovani per un’attività sportiva di gruppo su area pubblica nel centro di Salerno. In Viale Verdi a Salerno, sono state multate sei persone a Pasqua per un assembramento tra loro, nei pressi di un bar della zona. Durante i controlli anticovid svolti nella giornata di lunedì dell’angelo, è stato denunciato S.V., salernitano del 1988, per giochi d'azzardo. Da un controllo degli equipaggi impegnati nei servizi anticovid,  è emerso, infatti, che in via G. Da Procida a Salerno, il giovane aveva allestito  una “bisca”, con  tre tavoli da gioco, carte, fiches, denaro contante per circa 700 euro e quanto necessario per partite a carte. Quanto pertinente al reato è stato sequestrato e sono in corso ulteriori accertamenti per risalire a tutti i partecipanti. Inoltre  sempre durante i controlli anticovid era stata arrestata una persona per evasione dai domiciliari: C. V., ebolitana del 1997, a bordo di un’auto  era stata controllata e  risultata essere attualmente ristretta agli arresti domicilari a seguito dell’ordinanza di custodia emessa dall’Autorità Giudiziaria del tribunale di Salerno a seguito di una recente operazione volta allo smantellamento di un’associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti ed estorsioni, anche all’interno del Carcere di Salerno. Alla donna, ed anche alla passeggera dell’auto fermata,  in sua compagnia, è stata comunque elevata la sanzione amministrativa per aver violato le misure di contenimento della normativa Anticovid ed essersi spostata senza giustificato motivo.  Anche la persona arrestata è stata anche sanzionata per la normativa Covid per violazione delle misure di contenimento previste per l’area rossa.

L'arresto

Nella giornata di sabato, infine, nell’ambito dell’attività complessiva dei controlli, è stato anche arrestato uno spacciatore, DE L. G. A. trentaquattrenne di Battipaglia, specializzato in cessioni di hashish, alcune di esse confezionate per l’occasione e pronte alla vendita, tra cui anche un contenitore in plastica giallo delle sorprese delle uova di cioccolato di Pasqua.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasqua e Pasquetta di controlli, tra bische, sport e spostamenti ingiustificati: sanzioni e denunce

SalernoToday è in caricamento