menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vallo di Diano, sorpreso con coltelli e mannaia in auto: fermato 37enne

Nuova raffica di controlli lungo le strade di Sala Consilina, Montesano sulla Marcellana, Sassano e Teggiano. Quattro giovani sono stati segnalati per uso di sostanze stupefacenti

E’ stato un fine settimana intenso di lavoro per i carabinieri del Vallo di Diano, che hanno tratto in arresto un pregiudicato e denunciato 8 persone. I militari della stazione di Polla hanno ammanettato  un 33enne pregiudicato del posto, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Lagonegro, per reati legati alla turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica, sottoponendolo agli arresti domiciliari.

Durante i posti di blocco svolti lungo le strade del Vallo di Diano i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato tre persone, tra i 30 e i 50 anni, di cui una donna, per guida sotto l’effetto di alcool, ed un 50enne di Sala Consilina per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, risultato positivo ai cannobinoidi  eseguiti dopo gli  accertamenti tossicologici. Inoltre nel corso dei controlli sulle arterie stradali di collegamento dei comuni di Sassano e Teggiano, i militari hanno denunciato un anziano di 80 anni per falsità materiale, il quale si era messo alla guida con la patente non rinnovata, apponendo un falso talloncino di rinnovo, ma anche un 65enne che, in stato visibilmente alterato, si era rifiutato di sottoporsi ad accertamenti alcolimetrici.

Ma non finisce qui. Perché nel durante le perquisizioni alle automobili, svolte dalla Stazione di Montesano sulla Marcellana, è stato fermato un 37enne originario della Basilicata che, nella propria Alfa Romeo 147, nascosti sotto una coperta nel bagagliaio, trasportava senza giustificato motivo numerose armi bianche ed, in particolare, sei coltelli (di lunghezza compresa tra i 10 e i 30 cm), un gancio girevole in acciaio di 30 cm circa, due lima-coltelli, una mannaia a lama liscia di 22 cm circa, tre catene in ferro di 3 metri ed un seghetto con lama di 45 cm. Le armi sono state sottoposte a sequestro, informando l’Autorità Giudiziaria.

Quattro giovani, invece, hanno segnalato per uso di sostanze stupefacenti, sequestrando 8 grammi di stupefacenti, cocaina, eroina, hashish e marijuana. I controlli sono stati  effettuati a circa 100 autovetture, sanzionando per violazioni al codice della strada circa 15 automobilisti per un importo complessivo di 8.458 euro e ritirando 10 patenti di guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento