Violenta per tre volte la badante del padre, finisce a processo

Lo ha deciso il gip presso il tribunale di Salerno, Piero Indinnimeo, nei riguardi di un uomo di 52 anni. I fatti avvenuti a Contursi Terme

Avrebbe violentato la badante del padre, per questo subirà un processo. Lo ha deciso il gip presso il tribunale di Salerno, Piero Indinnimeo, nei riguardi di un uomo di 52 anni. La vittima è una donna di nazionalità romena, che aveva denunciato l'uomo in precedenza. Per almeno tre volte, con fatti avvenuti nel comune di Contursi Terme, l'uomo avrebbe approfittato della donna di notte. La vittima presunta lavorava come badante del padre dell'attuale imputato. Sarebbe stata violentata tre volte. Alla procura riferì di non essere mai stata consenziente. Al momento, il gup ha avallato la tesi della procura, fissando il giudizio. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento