menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Papa Francesco

Papa Francesco

Sorpresa a Campagna, Papa Francesco telefona a una suora salernitana

Nel giorno di Santo Stefano Borgoglio ha risposto personalmente a una lettera che, precedentemente, le era stata inviata da Suor Adriana del Convento "Sacro Cuore"

Sorpresa la sera di San Silvestro a Campagna dove la madre superiora del convento “Sacro Cuore” Ignazia Battaglia, conosciuta da tutti come suor Adriana, ha ricevuto, intorno alle sette e mezza, mentre era in preghiera insieme ad altre suore, una telefonata inaspettata:  era il segretario personale di Papa Francesco, che a sua volta, l’ha messa in contatto direttamente con il pontefice. Lei, ovviamente, è rimasta di sasso. 

“Inizialmente – racconta al quotidiano Il Mattino – ho pensato fosse uno scherzo. Poi ho sentito la sua voce, era il tono inconfondibile e rasserenante di papa Francesco” che si scusava per non essere riuscito a rispondere a una sua lettera. Già perché mesi fa suor Adriana aveva scritto proprio al pontefice per chiedergli un suggerimento. "Mi serviva - spiega - un consiglio per un episodio accaduto di recente. Non sapevo cosa dire a mio nipote e mi sono rivolto al papa”.

La conversazione è durata cinque minuti, qualcosa in più. Il contenuto resta riservato, suor Adriana preferisce non sbilanciarsi: “Il problema di cui abbiamo discusso è serio, è una vicenda personale” dice sempre la badessa al Mattino. Il papa argentino, comunque, alla fine le ha dato quale consiglio, ha benedetto l’intera comunità di Campagna, le suore del convento, il nipote di suor Adriana. “Mettiamoci nelle mani di Dio, e sii forte mi ha detto prima di chiudere la telefonata”. Un telefonata che lei non dimenticherà mai.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento