Cronaca

Pesta la convivente, fratturandole costole e mandibola: arrestato a Bellizzi

La vittima, dopo le percosse, è riuscita a barricarsi in una stanza, chiedendo aiuto ai carabinieri che, giunti sul posto, hanno trovato la lite in corso

Dramma sventato, ieri, in tarda serata, a Bellizzi, dove è stato consumato un episodio grave di violenza in famiglia, culminato con l'arresto di S.N. classe '84 con precedenti e disoccupato. L'uomo, infatti, per futili motivi, ha pestato la sua convivente con la quale ha anche due bimbi. Il giovane è arrivato a fratturarle diverse costole e la mandibola, spaccandole il labbro: la prognosi per la malcapitata è di 25 giorni.

Il fatto

La vittima, dopo le percosse, è riuscita a barricarsi in una stanza, chiedendo aiuto ai carabinieri che, giunti sul posto, hanno trovato la lite in corso, bloccando ed arrestando l'uomo violento ed affidando la convivente alle cure dei sanitari del 118.

La denuncia

La vittima ha sporto denuncia, raccontando di pestaggi già in passato per motivi futili, come quello relativo al fatto che lui avrebbe voluto due figli maschi e non un maschietto ed una femminuccia come accaduto.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesta la convivente, fratturandole costole e mandibola: arrestato a Bellizzi

SalernoToday è in caricamento