rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Lavoratori cooperative ancora in presidio, parla Rispoli (Fiadel): "Futuro ancora in alto mare"

Stamattina c'è stato un incontro con il Comune di Salerno, assessori Natella e Tringali, e con il Capo di Gabinetto della Prefettura. E' stato chiesto di convocare un vertice a Palazzo di Governo

"Il futuro dei lavoratori delle cooperative salernitane è ancora in alto mare". E' questo il commento di Angelo Rispoli (Fiadel) che oggi, insieme a Capezzuto (Cgil), li ha rappresentati nell'incontro con gli assessori comunali, Natella e Tringali. "Disponibilità al confronto - dice Rispoli - ma l'amministrazione non ci ha fornito ancora elementi e noi, invece, abbiamo chiesto certezze. Il Comune vuole confrontarsi con i propri tecnici ma nel frattempo ci dia una risposta concreta, che dia dignità ai lavoratori ed un futuro concreto".

Lo scenario e il vertice

"Siamo ancora al nulla di fatto per quanto riguarda il futuro ma le fatture emesse saranno saldate per le spettanze pregresse - aggiunge Rispoli - Abbiamo incontrato il delegato della Prefettura, dottoressa Fracassi, Capo di Gabinetto, alla quale abbiamo chiesto di avviare la procedura di raffraddamento dei conflitti. Chiediamo riunione in Prefettura ad horas con il Comune, cooperative e organizzazioni sindacali con l'obiettivo di conoscere il futuro dei lavoratori. E' stata inviata formale richiesta di confronto in Prefettura. Al momento, l'incontro non è stato calendarizzato". I lavoratori proseguiranno il proprio presidio davanti a Palazzo di Città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori cooperative ancora in presidio, parla Rispoli (Fiadel): "Futuro ancora in alto mare"

SalernoToday è in caricamento