Copia l'esame per diventare avvocato: giovane salernitana ai servizi sociali

La ragazza dovrà estingue il reato di cui è accusata svolgendo due ore a settimana di volontariato presso una biblioteca comunale

Dovrà svolgere un periodo di volontariato per estingue il reato di cui è accusata. Una giovane salernitana è finita, infatti, nel mirino della Procura di Nocera Inferiore per aver copiato un rigo da un testo protetto da copyright durante l’esame di abilitazione per diventare avvocato, svoltosi presso l’Università degli Studi di Fisciano.

Il caso

Il suo elaborato era stato annullato nel 2017 dalla commissione esaminatrice del Campus, che presentò formale denuncia penale presso gli uffici giudiziari. A quel punto la Procura contestò alla ragazza “la falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento di lauree, diplomi, uffici, titoli e dignità pubbliche”. L’aspirante avvocato, quindi, fu condannata al pagamento di una pena pecuniaria allo Stato. Ma, insieme al suo avvocato, presentò al Gip la richiesta di messa alla prova, che, successivamente, è stata accolta. Ora, quindi, potrà estinguere il reato svolgendo due ore a settimana di volontariato presso una biblioteca comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Furti, danni ed aggressioni davanti ai bimbi, nel negozio salernitano: il grido di aiuto di Ismail

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento