Cronaca

Calci e pugni durante una serata di karaoke: la contesa era una donna

Protagonisti un 40enne di Pagani e un coetaneo di Scafati. Quest'ultimo si trovava in compagnia di una donna, 39enne di Pagani, per trascorrere la serata nel ristorante

Violenza per una donna contesa durante una serata di karaoke. Graffi, schiaffi e persino testate - come racconta La Città - durante la serata di venerdì nel parcheggio di un ristorante del Valico di Chiunzi. Entrambe le persone hanno riportato ferite dopo la colluttazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Pagani e i volontari del 118, impegnati a ristabilire la calma. Protagonisti un 40enne di Pagani e un coetaneo di Scafati. Quest'ultimo si trovava in compagnia di una donna, 39enne di Pagani, per trascorrere la serata nel ristorante. Poco prima che iniziasse l'intrattenimento con tanto di karaoke, la rissa tra i due. Il confronto è avvenuto all'esterno del locale, quando il 42enne di Scafati ha incrociato l'uomo di Pagani, ex marito della donna con la quale era in compagnia. Le vecchie ruggini tra la ex coppia avrebbe spinto lui a "vendicarsi" del rivale in amore. Dagli insulti si è passati rapidamente alle mani. Ad avere la peggio il 42enne di Scafati, colpito alla testa e contro la propria auto. Per lui necessarie le cure in ospedale, mentre il rivale è stato accompagnato in caserma, dai carabinieri. Oltre a procedere d'ufficio, l'episodio potrebbe finire oggetto di una ulteriore querela sporta da entrambe le parti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni durante una serata di karaoke: la contesa era una donna

SalernoToday è in caricamento