Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Stabilizzazione ex dipendenti del Corisa 2: l'appello della Fp Cgil

Il segretario generale Antonio Capezzuto e il segretario provinciale Erasmo Venosi chiedono che si proceda verso la stabilizzazione dei dipendenti

Prosegue il lavoro di interlocuzione istituzionale tra la Fp Cgil e i vertici dell’’Ente di Ambito dell’Ato Salerno, il cui obiettivo finale deve essere la completa attuazione della legge regionale 14/2016, con il superamento della fase liquidatoria dei Consorzi di Bacino e la ricollocazione di tutti i lavoratori. "La stabilizzazione di quattro ex dipedenti è un buon risultato nell'ottica di una risoluzione definitiva della vertenza dei lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2" dichiarano dal sindaco.

Il commento

“Per noi – dichiarano il segretario generale Antonio Capezzuto e il segretario provinciale Erasmo Venosi - resta prioritario l’impegno di dare in tempi rapidi una occupazione definitiva ai restanti lavoratori del Consorzio che vivono una situazione economica drammatica, non percependo alcun emolumento ormai da mesi. Al Direttore Generale Bruno Di Nesta e al presidente Giovanni Coscia - concludono - chiediamo nel più breve tempo possibile un riscontro positivo alla nostra recente richiesta per un tavolo monotematico sulla gravissima situazione dei dipendenti ancora non ricollocati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione ex dipendenti del Corisa 2: l'appello della Fp Cgil

SalernoToday è in caricamento