rotate-mobile
Cronaca Corleto Monforte

Malore dopo essere entrato in un bar, salvato in extremis dal 118

L’equipe, per circa trenta minuti, ha cercato di compiere delle manovre salvavita, anche con l’utilizzo del defibrillatore. Per almeno tre volte, l'uomo ha subito un arresto cardiaco, poi è stato stabilizzato e trasferito in ospedale a Eboli

Accusa un malore in un bar, salvato e soccorso in ospedale. Un intervento forse provvidenziale e salvavita, quello effettuato a Corleto Monforte. E' quanto accaduo ad un uomo di 60 anni, originario di Ogliastro Cilento. L’uomo era entrato in un bar, quando ha accusato dopo poco un malore. In suo aiuto è intervenuto personale dell’attività, che ha poi allertato il medico di base.

L'intervento

Quest’ultimo, impossibilitato a recarsi sul posto rapidamente, dopo aver compreso la tipologia di sintomi che aveva il 60enne, ha invitato a contattare il 118. Sul posto è giunta un’ambulanza rianimativa che ha trovato l'uomo a terra, privo di sensi. L’equipe, per circa trenta minuti, ha cercato di compiere delle manovre salvavita, anche con l’utilizzo del defibrillatore. Per almeno tre volte, l'uomo ha subito un arresto cardiaco, poi è stato stabilizzato e trasferito d’urgenza all’ospedale di Eboli dove è attualmente ricoverato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore dopo essere entrato in un bar, salvato in extremis dal 118

SalernoToday è in caricamento