menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus a Cava: 9 contagi, il sindaco consegna mascherine ai medici

Servalli: "Si registrano nove casi di tampone faringeo positivo al Covid 19. Sette di questi casi hanno un'unica matrice legata al primo contagio"

Cari concittadini, allo stato, nella nostra città, si registrano nove casi di tampone faringeo positivo al Covid 19. Sette di questi casi hanno un'unica matrice legata al primo contagio. Si tratta, cioè, di persone già poste in isolamento domiciliare, a cui è stato fatto successivamente il tampone.

Per questi ulteriori positivi al Covid 19 non è stato, al momento, necessario il ricovero ospedaliero.

Lo ha annunciato il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli che, dopo la brutta notizia, rassicura la popolazione: "Tutte le procedure sono state attivate. - ha sottolineato - Voglio aggiungere che avendo io stesso, chiesto che si facciano più tamponi possibili per monitorare lo sviluppo del contagio, è logica conseguenza prevedere dei casi ulteriori. Restiamo a casa. I prossimi giorni saranno decisivi", ha concluso il sindaco.

Primo contagio a Giffoni

L'iniziativa

Ieri, intanto, il primo cittadino ha consegnato al dottor Germano Baldi, in rappresentanza dei medici di base, cinquanta mascherine quale simbolico segno di attenzione e vicinanza alla categoria che in questo momento è in prima linea nell’emergenza sanitaria in corso. “Ho fatto presente al direttore Generale dell'Asl, dott. Mario Iervolino, ed al Direttore del Distretto, dott. Pio Vecchioni – ha spiegato il sindaco Servalli - le istanze e le esigenze dei nostri medici di base, che stanno operando in condizioni difficilissime, con grande professionalità ed abnegazione. Entrambi mi hanno rappresentato l'apprezzamento per i medici di base della nostra città e le condizioni emergenziali nelle quali loro stessi si trovano, in questi tempi cosi difficili. Ho chiesto loro l'autorizzazione, come gesto simbolico, a mettere a disposizione dei nostri medici 50 mascherine che ho consegnato al dottor Germano Baldi per la distribuzione ai suoi colleghi. Un piccolo gesto per testimoniare l'affetto e la stima della città”.

Casi a Bracigliano e Sassano

Il ringraziamento del dottor Germano Baldi:

“Rivolgo un grande apprezzamento al Sindaco Servalli non solo per questo segno di attenzione ma per tutto l’impegno che sta profondendo per la città.

Noi medici di base siamo in sofferenza per la mancanza dei presidi come le mascherine e siamo in trincea per sostenere l’enorme domanda di assistenza da parte dei nostri cittadini sia per quanto riguarda le condizioni di salute, che di informazioni e sostegno psicologico, e non ci risparmiamo nel dare risposte”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento