menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I sindaci con il professore Ascierto

I sindaci con il professore Ascierto

Coronavirus, Ascierto nel Cilento: "Campagna di prevenzione contro il melanoma"

Il noto medico napoletano ha partecipato ad un pranzo e poi ad un meeting nel comune di Cicerale dove ha incontrato anche alcuni sindaci del territorio

Nella giornata di ieri, il sindaco di Cicerale Gerardo Antelmo ha ospitato a pranzo, presso la sua abitazione, il professore Paolo Ascierto, simbolo della lotta al Covid, e cinque altri primi cittadini della provincia di Salerno (Cecilia Francese di Battipaglia, Costabile Spinelli di Castellabate, Sonia Alfano di San Cipriano Picentino, Stefano Pisani di Pollica e Antonio Marino di Aquara). Presenti anche il dottore Paolo Maitetta del centro di ricerca sull'autismo Piari, e Luigi Punzo Owner di una grande azienda della nostra area industriale che opera nell'aerospaziale (il Cygnus, la navicella spaziale che fa la spola fra la terra e la Stazione Spaziale Internazionale è in gran parte prodotto a Cicerale). 

L'annuncio

L’occasione è stato il meeting organizzato dalla Bcc di Aquara, al quale hanno preso parte anche il direttore scientifico del “Pascale” di Napoli Gerardo Botti e i dermatologici della Fondazione Melanoma. “In estate partirà nel Cilento lo screening per la prevenzione sul melanoma. Una grave malattia della cute che in passato ha falciato la vita di numerose persone – ha dichiarato il professore Ascierto -  Ora riusciamo a salvare con le nuove terapie il 50% dei malati che continua a morire, vorremmo fare di più e la prevenzione è sempre l’arma più importante. Quello che vogliamo fare con il professore Botti è venire nel Cilento a luglio con i nostri dermatologi, portare un tir dove noi faremo visite di prevenzione sui tumori della pelle, dove lo deciderà il Cilento”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento