menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid e attività produttive, Loffredo chiede spazi all'aperto fino a gennaio

L'assessore al commercio precisa: "Artigiani e commercianti salernitani non potrebbero sopportare una chiusura. Sarebbe letale"

L'ordinanza pubblicata ieri, giovedì 15 ottobre, dalla Regione Campania stabilisce non solo la chiusure delle scuole fino al 30 ottobre ma ribadisce anche il giro di vite a proposito della movida, disciplinando comportamenti. Stamattina a Palazzo di Città, a margine della presentazione dei risultati ottenuti al termine della stagione dei concerti, degli eventi e delle altre attività culturali che si sono svolte all'Arena del Mare di Salerno, l'assessore comunale al commercio, Dario Loffredo, ha ribadito: "Artigiani e commercianti salernitani non potrebbero sopportare una chiusura. Sarebbe letale".

L'analisi

"Gli strascichi ed i malefici del precedente lockdown li stanno vivendo ora - ha aggiunto l'assessore -. A volte sento parlare con grande disinvoltura di una chiusura alla stregua di quella che c'è stata a Londra ad ottobre. Sento e mi sembra grottesco. Un lockdown, soprattutto nelle festività natalizie, sarebbe insostenibile. Ci sono delle regole, limitazioni degli orari. Magari possiamo immaginare provvedimenti a step ma una chiusura del sistema produttivo e che dunque interessi attività artigianali e commerciali oggi secondo me non porta frutti. Anzi, sono proprio i ristoratori a garantire oggi grandi distanze e grande spazio con misurazione della temperatura e igienizzatori. Sempre la mascherina, la indossano sempre, perché sono i primi a fare attenzione".

L'appello

"Gli spazi esterni devono essere sfruttati. Rivolgo un appello al Governo - in ragione delle condizioni meteo che al Sud sono più clementi e in ragione anche dello stato di emergenza che si protrae - per concedere proroga fino al gennaio 2021 per l'utilizzo di spazi all'aperto. Le persone quando sorseggiano un drink e consumano un piatto caldo o freddo all'esterno si sentono più protette. Spero che il Governo non arrivi all'ultimo istante utile per garantire questa maggiore apertura. Da questo lockdown stiamo imparando a vivere in un modo diverso. Non è possibile mettere Polizia ed Esercito dappertutto perché occorrono buonsenso e comportamenti corretti. Peró chiedo a tutti di non demonizzare con foto che indugiano su movida - mi riferisco non ai professionisti dell'informazione ma a chi indugia sui social e pubblica una foto estrapolata - perchè una singola immagine fuori contesto e fuorviante può mandare in fumo anni di lavoro di una intera famiglia di imprenditori".

Il direttore della Sala Varese si incatena

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento