Coronavirus a Bellizzi, sui social la lista dei possibili contagiati: l'ira del sindaco

Esplode il caso dopo il decesso del diacono risultato positivo al tampone. Il primo cittadino si scusa con i familiari: "Sarà esposta regolare denuncia alla Polizia Postale e alla Procura della Repubblica"

Il sindaco Volpe

“In queste ore sta girando tra i cittadini un documento del Comune di Bellizzi, diretto al dipartimento di prevenzione collettiva dell'Asl, alle forze dell'ordine e ai Sindaci del territorio salernitano. Il documento è inerente al rapporto del decesso del nostro concittadino risultato positivo da Covid-19”. A denunciarlo, sui social network, è direttamente il primo cittadino Mimmo Volpe.

Il caso

Il primo cittadino è su tutte le furie: “Io non so come sia finito in gruppi WhatsApp e su Facebook. Questo dimostra la serietà di qualche interlocutore. Premesso che sarà esposta regolare denuncia alla Polizia Postale e alla Procura della Repubblica. Questa vergognosa vicenda dimostra tutta la morbosità maniacale che non si ferma davanti a niente. Neppure di fronte al dolore e alla sofferenza delle persone. Voglio chiarire che il documento altro non è che il rapporto del Coc sulla settimana d'incontri del nostro sfortunato Raffaele, sul percorso seguito e le persone che ha incontrato per consentire agli operatori e alle forze di polizia di avvisare tutte le persone coinvolte e suggerirgli la quarantena. Chiedo a chiunque ha pubblicato il documento di cancellarlo da fb e dai gruppi WhatsApp. Alla stampa, sempre alla ricerca di uno scoop e di notizie di non dare seguito alla pubblicazione, in quanto ci sono persone elencate nel documento che sono oggetto di approfondimento e al vaglio degli organismi sanitari. Nel frattempo chiedo scusa per questo spiacevole episodio alla famiglia Citro e a tutte le persone coinvolte. Grazie fin da adesso a quanti cancelleranno il documento” conclude Volpe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento