menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, una famiglia di Camerota: "Noi in quarantena, ma ancora nessun tampone"

Un ragazzo di 22 anni, di rientro da Codogno, è stato sottoposto alle analisi di routine, mentre i suoi familiari non ancora. Il padre: "Nessuno è disponibile a venire a casa"

Esplode la polemica a Lentiscosa, frazione di Camerota, dove una famiglia è in quarantena per i controlli di prevenzione al Coronavirus. Nelle ultime ore è stato sottoposto a tampone il 20enne rientrato da Codogno lo scorso giovedì. I suoi familiari, invece, sono ancora in attesa.

La denuncia

A sfogarsi è il padre dei ragazzo: “Da quanto stiamo in quarantena non siamo stati ancora sottoposti al tampone. Dicono che non è previsto perché al momento non presentiamo alcun sintomo. Ma tutto questo è assurdo. Così si alimentano paure e inutili allarmismi in paese” dichiara in un’intervista a La Città. Poi rivela: “Go anche chiesto di poter essere sottoposto a pagamento, insieme alla mia famiglia, alla prova del tampone ma, purtroppo, nessuno è disponibile a venire a casa”. Una situazione davvero incresciosa per la famiglia Fimiani che, comunque, resta chiusa in casa: “E’ giusto rispettare le direttive del Ministero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento