Cronaca

Coronavirus in Campania, Di Mauro: "Nessun allarmismo. Usare i monouso nei luoghi affollati"

In un'intervista rilasciata a Napolitoday, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli fornisce anche dei consigli ai cittadini per evitare possibili contagi

I rischi sono come quelli di ieri. La situazione in Lombardia traccia una nuova condizione per la quale la trasmissibilità può avvenire anche da portatore sano e ciò cambia la scena epidemiologica. Però nella nostra regione al momento non abbiamo casi”. A dirlo, in un’intervista rilasciata a Napolitoday, è Maurizio Di Mauro, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, nella quale rientra anche l’ospedale Cotugno di Napoli, il quale rassicura i cittadini campani sugli ultimi sospetti casi di Coranavirus verificatisi in Campania, fornendo anche dei consigli per evitare possibili contagi.

I test

Il direttore Di Mauro chiarisce: “Monitoro tutto ciò che sta avvenendo al Cotugno. Sono tutti casi negativi e qualcuno arriva solo perchè preoccupato, ma senza cotugnneppure segni conclamati o condizioni che possano ricondurre a contatti con portatori di Coronavirus”.  E ancora: “Abbiamo sui casi di ieri tamponi negativi. Al Cotugno affrontiamo tutto con tranquillità, siamo già preparati per situazioni di questo tipo. Possiamo avere risultati in 3-4 ore con i tamponi. Abbiamo ora solo due osservazioni provenienti dal Santobono di tamponi da analizzare, ma non ci sono casi da conclamare al momento".

I consigli da seguire

Per evitare possibili contagi Di Mauro consiglia: “L'igiene personale, lavaggio delle mani è fondamentale, evitare luoghi affollati e nei luoghi di maggiore promiscuità come i bar utilizzare i monouso è fondamentale”.

L’intera intervista su Napolitoday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Campania, Di Mauro: "Nessun allarmismo. Usare i monouso nei luoghi affollati"

SalernoToday è in caricamento