menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, partono i "test rapidi": si parte con medici e infermieri

Il governatore De Luca: "Partiremo da chi è in prima linea e svolge un servizio essenziale, poi valuteremo di volta in volta le aree sociali più esposte a contatti"

Il monitoraggio di massa attraverso i "test rapidi" e i kit che sta acquistando in questi giorni la Regione Campania saranno riservati nella prima fase al personale sanitario. Ad annunciarlo è direttamente il presidente Vincenzo De Luca: “Partiremo da chi è in prima linea e svolge un servizio essenziale, poi valuteremo di volta in volta le aree sociali più esposte a contatti, e mirando soprattutto ai soggetti asintomatici”.

L'ennesimo appello

Il governatore ribadisce, comunque, che al di là degli screening, "lo strumento principale di lotta al contagio è la responsabilità di ogni cittadino e il rispetto rigoroso delle normative in vigore". La speranza è che tutti i cittadini campani si comportino di conseguenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento