Cronaca

Covid-19, la Cgil Salerno: “Test rapidi per il personale appalti Asl e Ruggi”

Il riferimento è ai lavoratori degli appalti delle pulizie, ausiliariato, vigilanza e manutenzione, collegati alla filiera sanitaria e operante nelle strutture sanitarie provinciali

Ampliare la platea del personale che lavora nelle strutture sanitarie della provincia di Salerno da sottoporre ai test rapidi per prevenire la diffusione del Coronavirus. A chiederlo in una nota congiunta i segretari generali di Fp Cgil e Filcams Cgil Salerno, Antonio Capezzuto e Maria Rosaria Nappa.  

La richiesta

I due sindacalisti spiegano: “L'avvio dei test rapidi al personale sanitario presso l'Asl e l'azienda ospedaliera “Ruggi d’Aragona” di Salerno, per la verifica dello stato di salute dei dipendenti impegnati sul fronte del contenimento del contagio da coronavirus, impone sicuramente la necessità di ampliare lo screening anche a tutti i lavoratori degli appalti delle pulizie, ausiliariato, vigilanza e manutenzione, collegati alla filiera sanitaria e operante nelle strutture sanitarie provinciali”. Per questo chiedono di “agire in questa direzione al fine di garantire a tutti, nessuno escluso, l'accesso ai test, il diritto alla sicurezza e alla salute”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, la Cgil Salerno: “Test rapidi per il personale appalti Asl e Ruggi”

SalernoToday è in caricamento