Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

Dopo i sindaci di Angri e Buccino, altri sindaci della provincia di Salerno si stanno mobilitando per prevenire anche eventuali contagi nei rispettivi comuni

Dopo i sindaci di Angri e Buccino, altri sindaci della provincia di Salerno si stanno mobilitando per prevenire anche nelle scuole eventuali contagi del Coronavirus. Questa mattina il primo cittadino di Eboli Massimo Cariello ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino al 29 febbraio.

I comuni dell'Agro

A Sarno, invece, il sindaco Giuseppe Canfora ha annunciato che, da domani, partiranno le operazioni di bonifica in tutti gli istituti scolastici. A Pagani, invece, il sindaco facente funzioni dimissionario Anna Rosa Sessa ha partecipato ad una riunione con i capigruppo, la Protezione Civile e la Croce Rossa per stilare un’ordinanza (pubblicata sulla pagina Facebook del Comune) con le regole che la popolazione dovrà seguire per prevenire eventuali contagi. Stessa decisione è stata presa, in sinergia, dai sindaci di Nocera Inferiore (Manlio Torquato), dove sono state fermate fino al 29 febbraio le attività del tribunale (sospeso il Carnevale Nocerino), di Nocera Superiore (Giovanni Cuofano), Castel San Giorgio (Paola Lanzara), Roccapiemonte (Carmine Pagano) che fanno parte del Comitato del Distretto Sanitario 60 attraverso un avviso pubblico. La nota del Comune di Roccapiemonte: "In considerazione delle attività di prevenzione in atto rispetto alla diffusione del Coronavirus in Italia ed a scopo del tutto precauzionale e quindi senza allarmismi, gli eventi inseriti nell’ambito del cartellone di “Carnevale al Centro 2020” vengono rinviati a data da destinarsi. La decisione è stata assunta in maniera unanime dopo consultazioni effettuate con i Sindaci delle città limitrofe e non".

Fisciano

Con una nota pubblicata sulla pagina facebook del Comune, il sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa ha voluto tranquillizzare la popolazione "La situazione a Fisciano è sotto controllo e non vi sono al momento casi sospetti o persone risultate positive al test. Siamo in contatto con gli organi competenti per monitorare costantemente la situazione e creare una rete di comunicazione. Come prima misura ho costituito il C.O.C. (Centro Operativo Comunale), un centro operativo h24 a supporto del Sindaco e delle autorità di protezione civile, per la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione in caso di emergenza. Avvieremo inoltre, a scopo precauzionale, in tutti i plessi scolastici, procedure di igienizzazione delle aule, delle mense e di tutti gli altri ambienti. La collaborazione dei cittadini è fondamentale per evitare allarmismi e seguire le norme dettate dal Ministero della Salute".

Pellezzano


 "Sanificazione e disinfezione dei plessi scolastici a Pellezzano il 26 e 27 febbraio approfittando della pausa legata al Carnevale". Il sindaco Morra assicura che non c’è nessun allarme per il “coronavirus” e che la situazione resta totalmente sotto il controllo delle autorità locali.

Positano


Ecco la nota dell'amministrazione comunale: "Verrà eseguita una disinfezione straordinaria dei plessi scolastici di Positano e Montepertuso, degli uffici del Comune e del Polo socio-sanitario. L’intervento, a cura di una ditta specializzata, sarà effettuato il prossimo fine settimana. E’ stata fatta richiesta alle aziende gestori del servizio di trasporto pubblico locale e del servizio scuolabus di provvedere alla disinfezione dei mezzi che circolano all’interno del territorio comunale. Si sta procedendo all’acquisto dei dispenser di gel disinfettante da installare nei plessi scolastici e nei locali comunali. Si procederà con una campagna di divulgazione, mediante apposizione di avvisi negli uffici pubblici e sui mezzi di trasporto pubblico, delle linee guida del ministero della salute, con le buone pratiche da seguire. L’Amministrazione Comunale inoltre si sta adoperando per attivare un servizio di consegna a domicilio di farmaci salvavita per chi soffre di patologie gravi o croniche per i quali è sconsigliato uscire dalle proprie abitazioni".

Cava de' Tirreni


Il Sindaco Vincenzo Servalli, in relazione alle attività di prevenzione sanitaria, ha disposto "la disinfezione urgente e straordinaria di tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado che sarà effettuata domani 25 febbraio.
Con la disinfezione sarà messo in atto il complesso delle operazioni intese a togliere o ad annientare le cause delle infezioni. Ha un campo d'applicazione estesissimo, dovendo comprendere tutte le malattie infettive provocate tanto da microrganismi, quanto da macroparassiti". 

In aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento