menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Cristoforo Salvati

Il sindaco Cristoforo Salvati

Coronavirus, due nuovi casi a Scafati: controlli nella comunità magrebina

Aumentano i contagi anche nel Vallo di Diano. Tampone positivo per un'altra donna residente nel comune di Sala Consilina

Due nuovi casi di Coronavirus sono stati accertati, nella tarda serata di ieri, a Scafati. Entrambi si registrano in due nuclei familiari già attenzionati per la presenza di persone già contagiate. Il sindaco Cristoforo Salvati ha scritto al dipartimento di prevenzione dell’Asl per “sollecitare maggiori controlli, afferenti alla sfera sanitaria, nell’ambito dei nuclei familiari dei soggetti contagiati, dal momento che quasi tutti i nuovi casi di positività che abbiamo nella nostra città, compresi quelli di oggi, si registrano tra i familiari conviventi di persone già infette”.Il primo cittadino spiega: “Ho chiesto all’Asl di intervenire in maniera più incisiva affinché si insista sulla divulgazione delle norme da seguire anche nell’ambito dello stesso nucleo familiare, quali il distanziamento, l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e, laddove possibile, l'isolamento totale del paziente contagiato. Ritengo infatti che questi piccoli accorgimenti siano fondamentali per evitare che il virus si diffonda tra persone che convivono sotto lo stesso tetto”.

I controlli nella comunità magrebina

Per quanto riguarda il centro storico, considerando i primi casi di contagio che si sono registrati tra la comunità magrebina, il sindaco ha disposto una serie di misure specifiche urgenti da mettere in campo per evitare una maggiore diffusione del virus in quell'area, a tutela di tutte le persone che vi abitano, extracomunitari e non. “Prima di tutto ho chiesto agli agenti della polizia municipale di intensificare i controlli in quella zona per assicurare il rispetto delle disposizioni in vigore e di accertarsi che la moschea della comunità magrebina continui a rimanere chiusa, come lo è stata finora. Ho, inoltre, predisposto un avviso rivolto alla comunità magrebina, che sarà tradotto anche in lingua araba, per far si che i nostri concittadini extracomunitari possano essere adeguatamente informati di tutte le disposizioni anti-covid che sono in vigore, chiedendo loro di attenersi scrupolosamente alle regole, di adottare tutte le misure di prevenzione e di rispettare le norme igienico-sanitarie, anche in vista dell’imminente avvio del periodo sacro del Ramadan per i credenti islamici. Un'iniziativa che mira ad agevolare gli extracomunitari, non solo quelli che vivono in quella zona, nella comprensione dei contenuti di ordinanze e decreti attualmente in vigore”.

Nel Vallo di Diano

Nuovo caso positivo a Sala Consilina. Si tratta di una donna che  già si trova in isolamento nella propria abitazione da tempo, essendo familiare convivente di un precedente caso di positività al Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento